Monthly Archives: luglio 2012

NFC Wallet e l’Italia

Ma il nostro paese, è pronto per un consapevole utilizzo d’avanguardia tecnologica?

Tecnologia Connession NFC

Lo rivela uno studio realizzato da Ipsos MediaCT , ad affermare che i possessori di Smartphones, telefonini di ultima generazione, hanno oltrepassato la soglia dei 20 Milioni, nel nostro Paese solo nel 2012. Il 52% in più di Italiani rispetto lo scorso anno, e la cifra aumenta.

E’ anche stato rilevato un dato molto importante, sulla ricerca on line e sull’utilizzo dell’e-commerce in qualità di utenti attivi: ben una crescita del 23%. Dati incoraggianti per il settore, sinonimo dunque di una mera volontà di crescita tecnologica da parte del nostro Paese. Ma l’ultima frontiera hi-tech prossima all’utilizzo su larga scala, molte sono le società e compagnie telefoniche già all’avanguardia, è l’utilizzo della tecnologia di collegamento NFC.

Italia a confronto con gli altri paesi e l’Autority per le Garanzie nelle Comunicazioni

Come Telecom ci elude in qualità, tentando di rispettare le regole imposte dall’AGCom.

Con la delibera 244/08/CSP e successive modificazioni, e le misure certificate effettuate nell’ambito del Progetto “Misura Internet” avviato dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni. Nella sezione “Info per i Consumatori” del sito telecomitalia.it è possibile consultare la Relazione a riferimento dell’anno 2011 che contiene i dettagli dei valori misurati a livello regionale di banda minima, banda massima e di altri indicatori quali Ritardo di trasmissione dati, tasso di perdita dei pacchetti, ecc.

Con questa nuova misura di certificazione, puramente istituzionale, Telecom è costretta a inviare tali comunicazione di servizi disposti, in qualità della fornitura di accessi a internet da postazione fissa. Non a caso per i residenziali, ma anche le utenze Business iscritte, possono trovare nella propria casella email, una comunicazione d’ufficio da parte di Telecom, che ne allega un link ad un file PDF con i valori ed i suoi servizi di qualità.

Soluzione Bug IDS Snort 2.9.2 IPCop 1.4.21

Snort.orgCome alcuni già sanno, SNORT 2.9 non è più compatibile con IPCop 1.4.21. Ciò indipendentemente dagli sviluppatori, che ne sono tra l’altro già a conoscenza, esiste un addon che permette l’aggiornamento dei servizio IDS tramite Regole VRT di SNORT.

Questo addon è disponibile via Download dall’apposita area del sito di IPcop Italia come parch di aggiornamento alla v.1.4.24: http://www.ipcop.pd.it/download.html#patch

Tuttavia una volta eseguito correttamente l’installazione, si posso presentare dei problemi di gestione degli script di Perl, per quanto riguarda il sistema GUI (Indipendentemente dal sistema di IPCop).

Le guide IPCop oltre le 7.000 visualizzazioni

La direzione giusta verso una corretta consapevolezza da parte delle PMI

IPCop è una distro firewall molto potente che può trovare una corretta integrazione nelle strutture organizzative delle piccole Medie Imprese. Benché la piattaforma non sia ben conosciuta nel nostro paese, negli ultimi 2 anni, c’è stato un ottimo innalzamento della domanda a supporto e configurazione della stessa.